aula bunker

CARLOTTA MAESTRINI

genere: classica
Autori: J. S. Bach, W. A. Mozart, A. Gretchaninov, P. I. Tchaikovsky, E. Sollima

Per i concerti di Carlotta Maestrini alle ore ore 16.30 e Elisa D'Auria alle ore 17.00: INGRESSO UNICO PER TUTTI E DUE I CONCERTI ALLE ORE 16.00. In collaborazione con il Conservatorio V. Bellini di Palermo

PROGRAMMA

J.S.Bach
Suite Francese n.5 BWV 816 in Sol magg. "Allemanda"

W.A.Mozart
Sonata n.10 in Do magg. K 330

A.T. Grečaninov
Impromptu n.1 op. 37

P.I. Čajkovskij
Le stagioni Op 37a. "Aprile"

E. Sollima
Toccata 1951

BIO
Figlia d'arte,Carlotta Maestrini,11 anni, ha iniziato lo studio del pianoforte all'età di 5 anni sotto la guida di Valeria Adamo presso il Conservatorio V. Bellini di Palermo e dal 2015 è allieva di Donatella Sollima nello stesso Conservatorio dove frequenta il corso Pre accademico. A 8 anni ha fatto parte del progetto GMC (Giovani musicisti del Conservatorio) ideato da Irene Inzerillo,riservato ai migliori talenti dell'Istituto.Primo premio al Concorso Antonio Trombone del 2015,nel Dicembre dello stesso anno si è esibita al Teatro Massimo Bellini di Catania come vincitrice assoluta del concorso internazionale " G. Campochiaro".Nel 2016 ha vinto la sua categoria al concorso Steinway di Verona e nel Maggio successivo ha debuttato a soli 10 anni con l'Orchestra del Conservatorio di Lecce diretta da Francesco Libetta eseguendo il concerto in re magg. di Haydn.Nel luglio 2016 ha vinto il primo premio assoluto al sesto concorso internazionale "Eliodoro Sollima" di Enna e ha rappresentato il Conservatorio di Palermo come giovane talento in occasione del progetto Musica senza confini svoltosi a Bologna.Nel Novembre 2016 è stata scelta come giovane talento italiano per eseguire negli Stati Uniti il concerto di Haydn in Re con la Greenwich Orchestra diretta da Tara Simoncic. Nel Maggio 2017 ha vinto il Primo premio al Concorso internazionale Musical Museo di Caltanissetta e lo scorso Agosto è stata invitata alla manifestazione pianistica Piano Lab di Martina Franca dove ha tenuto un recital nel Chiostro di San Domenico.Dal Luglio 2016 sta perfezionando il suo repertorio col famoso pianista Andrea Lucchesini. Dal 2012 fa parte del Coro di Voci Bianche del Teatro Massimo di Palermo e nell'Aprile 2016 ha debuttato come protagonista nel ruolo di narratrice e bambina fiore nelle Streghe di Venezia di P.Glass con la regia di Giorgio Barberio Corsetti.

Sabato
30 settembre


16:30


Aula Bunker

Via Remo Sandron 1

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria sul sito pianocitypalermo.it/programma

original concept: Andreas Kern